IACCB

IACCB

Questo nuovo prodotto permette ai clienti FAST MAN SERVICE di aggiungere un’ulteriore vantaggio ai propri impianti. Fast man service opera nel settore logistico avvalendosi dell’esperienza dei propri tecnici e progettisti che vantano anni di militanza nel settore.
Il nostro laboratorio R&D permette di avere progetti sempre in continua evoluzione dal quale vengono brevettate nuove idee atte a migliorare questo settore.

DESCRIZIONE PRODOTTO E FINALITA’

Il sistema IACCB è stato ideato, per agevolare e velocizzare le operazioni di pulizia di tutti i Cross Belts, che equipaggiano i Sorter prodotti. L’IACCB permette di mantenere invariate le caratteristiche di Grip originali della superficie dei Cross Belts, migliorando la qualità e il risultato nella distribuzione degli oggetti verso le destinazioni, mantenendo invariato nel tempo il colore di fondo dei TN cella evitando false letture dalle FTC Colore (Tipo Keyence).

Inoltre riduce sensibilmente i costi delle operazione di pulizia che oggi sono eseguite manualmente dal personale di manutenzione. Con il sistema IACCB queste operazioni possono essere ripetute più volte nel tempo, per ottenere la massima qualità di servizio dei Cross Belts.

COME UTILIZZARE IL SISTEMA IACCB

L’IACCB è un sistema indipendente che può essere ancorato in una postazione fissa, rispettando la conformazione strutturale dell’impianto (mezzanini, telai, travi d’appoggio, ecc.), oppure può essere dotato di una struttura mobile la quale permette di utilizzare l’IACCB in altri sistemi di trasporto analoghi al Cross Belts (ad esempio ancorandolo tramite delle guide alla linea di trasporto, tramite ruote, oppure soluzioni ad hoc, ecc.).

Il sistema è dotato di due serbatoi, il primo a la funzione di contenere l’acqua e il detergente, il secondo ha la funzione di raccogliere attraverso il sistema di aspirazione forzata sia l’acqua che il detergente i quali hanno rimosso le polveri e i residui grassi dalle superfici dei Cross Belts. I due serbatoi sono indipendenti dal resto della macchina, possono essere ancorati alla struttura portante della macchina o dislocati in punti fissi alla all’interno degli edifici che ospitano gli impianti, seguendo esigenze/comodità/vincoli del cliente e/o sito di installazione.

Il sistema IACCB e dotato di una caldaia che ha il compito di produrre il vapore necessario alla pulizia dei Cross-Belts. Il vapore viene effuso direttamente sulla superficie dei Cross Belts tramite un diffusore tipo spazzola, viene successivamente aspirato da una seconda bocchetta di aspirazione la quale permette la condensazione all’interno del secondo serbatoio raccolta liquidi esausti.

Le bocchette sono ancorate e governate a una carro a slitta telescopica collegata ad un cilindro pneumatico, che ne consente una traslazione verticale, permettendogli di raggiungere due posizioni: – Di “riposo”, distanza dal piano cella ad un’altezza di 100 cm (altezza variabile a richiesta) dalla superfice dei Cross Belts; – Di “pulizia” le bocchette di vaporizzazione e aspirazione verranno posizionate in prossimità delle celle.

Modalità di lavoro STATICO

Effettua la pulizia della singola cella frazionando lo scorrimento dei carrelli: il sistema di controllo agisce gestendo la rotazione del nastro ed attivando specifici cicli di lavaggio, al termine dei quali l’impianto viene movimentato per posizionarsi sulla successiva cella.

Modalità di lavoro DINAMICO

effettua la pulizia dei cross belts senza interrompere lo scorrimento dei carrelli. La pulizia delle celle avviene riducendo la velocità dell’impianto e sfruttando una particolare traiettoria di pulizia, garantendo la completa copertura delle aree interessate. Contemporaneamente il controllo in tempo reale evita il contatto tra il sistema di pulizia e le parti sensibili dell’impianto (bordature delle celle, sicurezze, sensori, etc.)

iaccb-fastman-03